Calendario Eventi
<< < luglio 2020 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Tags
Destinatari

Festa della Patria del Friuli

Valvasone Arzene, Casarsa della Delizia, San Giorgio della Richinvelda
VALVASONE ARZENE, CASARSA DELLA DELIZIA E SAN GIORGIO DELLA RICHINVELDA: UN PROGRAMMA SPECIALE Martedì 3 aprile, alle 20.45, sempre a Casarsa, nella Sala consiliare di Palazzo Burovich de Zmajevich, si svolgerà “Note di storia Patria. Serata di storia e musica friulana” con Pier Carlo Begotti, Paolo Forte, Emma Montanari e Flavio Bortuzzo. L’evento sarà suggellato da un brindisi finale con i “Colaçs”, i biscotti della tradizione, per l’occasione raccontati da Gabriele Pressacco, scrittore, storico e cuoco friulano. Mercoledì 4 aprile, alle 20.45, a San Giorgio della Richinvelda, nell’Auditorium della biblioteca sarà invece la volta di un incontro di approfondimento sulla relazione del Patriarca Bertrando di Aquileia con gli intellettuali dell’epoca. Al convegno, dal titolo “Bertrando e l’Universitas Studiorum. Circolazione di intellettuali, libri e idee nella Patria del Friuli del XIV secolo”, interverranno i relatori Angelo Floramo e Alberto Vidon. Giovedì 5 aprile, alle 20.45, ad Arzene, nella Sala consiliare della Casa comunale, sarà presentato il libro di Gianfranco Ellero e William Cisilino “Il Friuli in Europa. L’Europa in Friuli – Memorie di uno storiografo”, alla presenza degli autori. Venerdì 6 aprile, alle 20.45, a Valvasone, presso la Sala Roma del Municipio, sarà proiettato il docu-film di Massimo Garlatti-Costa “Missus. L’ultima battaglia”, che racconta la storia degli ultimi preti di Glesie Furlane, e la loro giornaliera battaglia per mantenere viva la lingua friulana. Sabato 7 aprile, alle 17.30, a Casarsa, nella Sala consiliare di Palazzo Burovich de Zmajevich si svolgerà invece il convegno “Dov’è la mia patria”. I relatori Angelo Floramo, Angela Felice, Giacomo Trevisan e Erika Adami rifletteranno sull’identità e le sue dinamiche nel Friuli del III millennio, tracciando un percorso ideale da Pasolini ai giorni nostri. Inoltre, dalle 15.00 alle 17.00, in collaborazione con la “Pro Loco Casarsa della Delizia”, sarà possibile visitare i luoghi pasoliniani a Casarsa. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.pasolinifriuli.it Infine, sabato 7 aprile, alle 20.45, a San Lorenzo (Valvasone Arzene), presso le ex scuole elementari, ci sarà lo spettacolo teatrale in lingua friulana “Çurviei scjampâts”, del Teatro Incerto.
Bookmark and Share